In base alla normativa in materia di privacy, l'Unione Valli Reno Lavino Samoggia, con sede legale in Casalecchio di Reno (BO), Via dei Mille, n. 9, titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Si rende noto che la prosecuzione della navigazione, come anche lo specifico click sul tasto "Accetto", comporta in ogni caso la prestazione del consenso all’uso dei cookies tecnici che dal Titolare viene fatto. Per maggiori informazioni e per le modalità con le quali negare il consenso all’installazione dei singoli cookie sul proprio browser è possibile consultare l’informativa completa.

                               

                               

                               

LogoProtCivURLS

                               

                               

Piano di Protezione Civile

Scenari di Rischio - Neve -Viabilità Italia [Sezione 2 - SRG 3.4.2]

Icona neve

CRITICITA' METEOROLOGICA

NEVE - VIABILITA' ITALIA

SR3.4 RG002


Sezione2

In caso di nevicate sui tratti autostradali che afferiscono al territorio unionale il Piano Viabilità Italia, per dare attuazione a quanto previsto nell’ambito del “Protocollo Operativo per la regolamentazione della circolazione dei veicoli pesanti in autostrada in presenza di neve”, definisce le aree/nodi autostradali più esposti a criticità della circolazione stradale derivanti da eventi nevosi.

A tali aree/nodi corrispondono in termini di rete autostradale specifiche tratte, lungo le quali si prevede, se necessario, nell’ambito della gestione dell’emergenza neve, di operare un divieto di transito temporaneo per i mezzi pesanti con massa a pieno carico maggiore di 7,5 t, da attuarsi secondo quanto previsto dal più volte citato protocollo operativo, previa comunicazione al Compartimento ANAS competente ove i predetti divieti richiedano l’utilizzo della viabilità statale come alternativa.

In funzione delle aree/nodi autostradali critici sono state, poi, determinate le tratte autostradali all’interno delle quali realizzare fermo temporaneo dei mezzi pesanti. Nell’ambito della gestione dell’emergenza invernale, il sistema costituito dalle tratte di fermo in carreggiata potrà essere integrato dal sistema di aree di fermo interno ed esterno all’autostrada, anch’esse individuate in fase di pianificazione per attuare un fermo temporaneo dei mezzi pesanti in caso di neve.

L’aumento del traffico derivante dal filtro autostradale o dalla chiusura della rete stessa, eventualmente assommato a criticità meteorologiche in atto:

  • Congestione o blocco della viabilità principale;
  • Congestione o blocco della viabilità secondaria;
  • Congestione aree di stoccaggio mezzi pesanti;

 ...Scarica il pdf per continuare la lettura


LogoPDF
Download  "Sezione 2 - Scenari di Rischio SR.3.4.2 Neve Viabilità Italia" del Piano di Protezione Civile Sovracomunale 

                               

                               

                               

                               

                               

Please publish modules in offcanvas position.