In base alla normativa in materia di privacy, l'Unione Valli Reno Lavino Samoggia, con sede legale in Casalecchio di Reno (BO), Via dei Mille, n. 9, titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Si rende noto che la prosecuzione della navigazione, come anche lo specifico click sul tasto "Accetto", comporta in ogni caso la prestazione del consenso all’uso dei cookies tecnici che dal Titolare viene fatto. Per maggiori informazioni e per le modalità con le quali negare il consenso all’installazione dei singoli cookie sul proprio browser è possibile consultare l’informativa completa.

                               

                               

                               

LogoProtCivURLS

                               

                               

Bottone vento


si tratta di fenomeni molto pericolosi per l’elevata velocità dei venti che possono danneggiare edifici, rompere vetri, scoperchiare tetti, distorcere tralicci dell'alta tensione, sradicare alberi. Il materiale risucchiato dalla tromba d’aria, una volta esaurita la spinta ascensionale, ricade a terra anche a notevole distanza, mettendo a rischio la vita delle persone.

  

Prima

  • Verifica di avere fissato in maniera salda o rimosso quanto esposto al vento, in particolare sui davanzali, balconi, giardini, tetti, ecc..
  • Chiudi le finestre e le imposte, abbassa le tapparelle.

Durante

Se sei all’aperto

  • allontanati da aree verdi, strade alberate e da tutte le strutture all’aperto, come tensostrutture, impalcature, gazebo, strutture espositive o commerciali, pubblicitarie.

In montagna

  • non utilizzare gli impianti di risalita, perché potrebbero verificarsi interruzioni nel funzionamento.

Al mare

  • evita di sostare sul litorale, su moli e pontili; il vento può provocare improvvise mareggiate. Evita di nuotare o di uscire in barca.

In auto

  • fai una sosta o comunque modera la velocità; stai particolarmente attento sui viadotti e all’uscita dalle gallerie, soprattutto se sei al volante di furgoni, mezzi telonati, autocaravan o roulotte.

Se sei in casa o sul posto di lavoro

  • stai lontano da finestre e vetrate; sistema e fissa tutti gli oggetti nelle aree esposte al vento che rischiano di essere trasportati dalle raffiche (vasi ed altri oggetti su davanzali o balconi, antenne o coperture/rivestimenti di tetti sistemati in modo precario, ecc.).

 Cosa è utile sapere e fare

  • Allontanati da finestre e vetrate.
  • Non rifugiarti in mansarda perché il tetto può essere divelto dalla furia del vento.
  • Fermati ai piani più bassi.
  • Stacca luce e gas per evitare cortocircuiti e perdite di gas, per i danni provocati dal vento.
  • Non ripararti a ridosso dei muri perimetrali di case o strade perché possono crollare sotto la spinta del vento.
  • Abbandona auto o roulotte, perché possono essere trascinate via dal vento.
  • Se non trovi un rifugio adatto, distenditi supino a terra, negli avvallamenti del terreno.

 

(Fonte: https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it/ )


APPROFONDIMENTI

logoDipartimentoPC

 

Dipartimento Protezione Civile "Cosa fare in caso di ciclone"

 

 

 

 

                               

                               

                               

                               

                               

Please publish modules in offcanvas position.